Alcune città dove trovi i migliori avvocati esperti in Commerciale e Societario

Seleziona la città in cui cercare l'avvocato tra quelle sottostanti.

La tua città non è nell'elenco? Scrivila direttamente tu nel box in alto!


Diritto commerciale e societario: che cosa sono

Il diritto commerciale e societario è correlato al mondo delle imprese e fa riferimento all'ambito fiscale, commerciale e amministrativo. Le finalità riguardano il controllo dell'andamento degli scambi e delle attività commerciali ed economiche di una società.
Prima del Codice del 1942, il diritto commerciale e societario, era distinto dal diritto civile, vi erano infatti due codici separati: quello Civile (1865), che regolava i rapporti tra privati e il Codice di Commercio(1882) che regolava i rapporti e i traffici commerciali.
Nel codice del 1942 ci sono istituti che la legge qualifica come commerciali, ma non vi è la presenza di un gruppo organico di norme definite come norme commerciali. Recentemente il legislatore ha dettato delle leggi in questo ambito. Il continuo processo di rinnovamento e revisione avviene perché il diritto commerciale cambia continuamente.

Diritto commerciale e societario: differenze

Il diritto commerciale e societario, per quanto presentino un ambito di riferimento simile, sono soggetti a differenze:

  • il diritto commerciale: fa parte del diritto privato, regola i rapporti che riguardano la produzione e lo scambio di beni e di patrimoni. Si considerano quindi atti e attività di una società, ma anche i contratti consolidati che si verificano tra operatori, o con persone fisiche. Si occupa dell’intera attività imprenditoriale, attuata da gruppi o singolo, delle procedure concorsuali, dei contratti d’impresa, dei titoli di credito e delle modalità che competono la concorrenza sleale;
  • il diritto societario: integrato nel diritto commerciale, focalizzato alle attività dell’Impresa, poiché regola anche i rapporti tra soci. Disciplina le norme che si rivolgono all’apertura di una Società, ma anche della gestione e realizzazione di un eventuale obiettivo, considerando anche le tutele rivolte a persone fisiche o giuridiche.

Diritto commerciale e societario: ambiti di applicazione

Il diritto commerciale e societario prevedono ambiti di applicazione diversi e si focalizzano in particolare sulla regolamentazione di:

  • ristrutturazioni della società;
  • eventuali aumenti del capitale;
  • fusioni, trasformazioni e scissioni;
  • esecuzione degli adempimenti societari e di controversie.
Molte imprese si affidano ad apposite strutture che offrono consulenza ed assistenza in ambito commerciale e societario. Tra i numerosi servizi che vengono richiesti, vi sono la negoziazione e redazione dei rapporti, le licenze di marchi e i contratti di diversa entità.