Alcune città dove trovi i migliori avvocati esperti in Processuale

Seleziona la città in cui cercare l'avvocato tra quelle sottostanti.

La tua città non è nell'elenco? Scrivila direttamente tu nel box in alto!


Il diritto processuale

Quando si parla di diritto processuale, si fa riferimento alle modalità con le quali si svolgono le cause. Ma le cause non sono tutte uguale, differiscono in base agli ambiti di competenza:

  • la causa civile si riferisce a problematiche tra privati;
  • la causa amministrativa riguarda i rapporti tra lo Stato e i cittadini;
  • la causa penale si occupa dei reati, e lo Stato partecipa per proteggere la collettività da individuo pericolosi.

Nel primo caso l’iniziativa viene presa da privati che intendono fare valere i propri diritti, mentre nel penale lo Stato interviene, tramite il Pubblico Ministero, per tutelare la vittima e i cittadini, punendo i colpevoli. 

Nel diritto processuale civile solo le parti in causa forniscono le prove e gli atti necessari per dimostrare di avere subito dei danni e delle violazioni ai loro diritti. Il magistrato si deve attenere ai documenti presentati, ponendosi in modo imparziale. Si parla, infatti di “principio dispositivo”, indispensabile per evitare che il giudice aiuta una delle parti.

Diritto processuale civile

Il diritto processuale civile si occupa di risolvere controversie che riguardano il diritto privato. In pratica il giudice ha il compito di risolvere una lite sorta tra due privati, che ha come oggetto diverse situazioni.

I soggetti coinvolti sono 3:

  • attore, ovvero il soggetto cha avvia il processo per fare valere le proprie ragioni;
  • convenuto, soggetto che recato un danno o un torto all’attore;
  • giudice, soggetto che dopo avere sentito le ragioni delle parti pronuncia la sentenza.

Le cause civili sono spesso molto lunghe, anche anni, perché ci sono diverse fasi prima di arrivare alla decisione finale. Per questo motivo è bene chiedere espressamente all’avvocato se conviene avviare una causa o se è preferibile adottare metodi alternativi per risolvere la controversia.

Ad ogni modo le fasi del procedimento sono:

  • mediazione;
  • notifica della citazione;
  • prima udienza;
  • fase istruttoria;
  • fase della decisione.

Inoltre, il processo può essere di cognizione, di esecuzione e cautelare.

Diritto processuale penale

Il processo penale tratta i reati previsti dal codice penale, ovvero illeciti per i quali sono previste delle conseguenze particolari come il carcere.

Le parti coinvolte sono:

  • Pubblico Ministero, che rappresenta l’accusa;
  • imputato, l’accusato;
  • difensore.

A volte sono presenti anche la parte civile, ovvero colui che è stato danneggiato dal reato, e che nel procedimento decide di chiedere il risarcimento del danno.