Alcune città dove trovi i migliori avvocati esperti in Fusioni ed Acquisizioni

Seleziona la città in cui cercare l'avvocato tra quelle sottostanti.

La tua città non è nell'elenco? Scrivila direttamente tu nel box in alto!


Fusioni ed acquisizioni: cosa sono?

Quando si parla di fusioni ed acquisizioni societarie, conosciute anche come M&A (Mergers&Acquisitions) si fa riferimento ad accordi e transazioni attraverso i quali viene modificata del tutto o in parte la proprietà di un’attività imprenditoriale.

In genere le fusioni ed acquisizioni iniziano con la manifestazione di un interesse reciproco tra le parti coinvolte e proseguono con vari incontri volti a trovare una definizione condivisa di intenti.

Già dall’inizio, le scelte adottate dalle parti, possono avere delle implicazioni di tipo giuridico, ovvero degli effetti. Anche gli accordi orali, infatti, possono essere fatti valere in un eventuale contenzioso, seppur spesso difficili da dimostrare.

La cosiddetta responsabilità precontrattuale, inoltre, può essere fatta valere se l’accordo non dovesse giungere a buon fine.

Per questo motivo è estremamente utile avvalersi della consulenza di un avvocato esperto in M&A, fin dalle prime fasi della transazione, per evitare di compiere inesattezze o compiere dei gesti che potrebbero avere una significativa valenza giuridica.

Fusioni ed acquisizioni: lettera d’intenti e contratto definitivo

La sottoscrizione di qualsiasi documento può comportare delle conseguenze dal punto di vista legale, rilevanti e vincolanti per chi lo ha sottoscritto.

Prima di firmare qualsiasi tipo di accordo, pertanto, è opportuno affidarsi ad un legale competente in materia, considerando anche la complessità degli argomenti.

Qualsiasi azione deve essere effettuata in modo ponderato, considerando le possibili conseguenze.
In modo particolare va prestata molta attenzione prima di sottoscrivere la “lettera di intenti”, ovvero un documento che viene redatto durante le trattative per le fusioni ed acquisizioni, per:

  • Fissare i punti sui quali le parti hanno già trovato un accordo;
  • Disciplinare il proseguo delle trattative.

In sostanza si tratta di un documento che fa da porte da le intese puramente verbali e un vero e proprio contratto finale nel quale verranno inseriti tutti i termini dell’accordo.

Il ruolo dell’Avvocato d’Affari

Sempre più spesso le aziende hanno la necessità di affidarsi a legali esperti per affrontare varie questioni che le riguardano: fusioni ed acquisizioni ma anche altre attività. Si parla, infatti, di Avvocati d’Affari o Giuristi d’Impresa, che hanno il compito di assistere gli imprenditori in varie procedure decisionali.

C’è, insomma, la necessità di avere un avvocato partner per gestire diverse questioni, non più un professionista a cui affidarsi in caso di problemi, ma da consultare in varie situazioni. Il legale viene visto come un alleato del manager, una sorta di braccio destro.

Per questo motivo di parla di Avvocato d’Affari, in grado di portare avanti correttamente pratiche complesse come quelle legate a fusioni ed acquisizioni, ma anche legate ad altre tipologie contrattuali.